Lamborghini 400 GT

La 350/400 GT è la prima autovettura prodotta dalla Lamborghini. È stata costruita tra il 1964 ed il 1968 in 416 esemplari. Per ridestare interesse nel modello, la casa del toro decise d'intervenire, in verità in maniera assai leggera, sulla 350 GT. Le principali novità estetiche erano date dagli inediti doppi fari anteriori circolari (al posto di quelli ovoidali), dall'eliminazione dei rostri ai paraurti e dalla mascherina rivista. Dal punto di vista tecnico la maggior differenza rispetto alla serie precedente, che, tra l'altro giustificava il cambio di nome in 400 GT, era data dall'incremento di cilindrata del V12 a 3929 cm³. La potenza aumentata a (320 CV) era ottenuta ad un regime inferiore di 500 giri al minuto. Degne di nota anche l'adozione di sincronizzatori Porsche per il cambio e le novità agli interni (plancia, pannelli porta, sedili). La 400 GT era offerta sia in versione 2 posti che 2+2. Il pubblico preferì di gran lunga la seconda: 250 esemplari prodotti fino al 1968 contro 23. Nel 1968 venne sostituita dalla Islero.

MOTORE
Cilindrata Prova
Cilindri e disposizione Prova
Cambio Prova
Trazione Prova
Potenza Massima Prova
Coppia Massima Prova
  
PRESTAZIONI 
Velocità Massima Prova
Accelerazione da 0 a 100 km/h Prova
 
DIMENSIONI E PESO
Lunghezza Prova
Larghezza Prova
Altezza Prova
Passo Prova
Peso a vuoto Prova
 
PNEUMATICI
Anteriori Prova
Posteriori Prova