Tabella Corrispondenza Cerchi.

La tebella di seguito riportata indica l'esatto valore e/o tolleranza tra il cerchione ed il pneumatico che si puo montare. Superfluo ricordare che logicamente la misura da adottare dovrà corrispondere a quella riportata nel libretto di circolazione, per essere a norma con il codice stradale, altrimenti fosse a vostra consapevole responsabilità e rischio. 

Attenzione ! L 'utilizzo di misure al di fuori del libretto di circolazione potrebbe comportare il ritiro dello stesso e conseguente revisione.

Larghezza Cerchione Larghezza minima del pneumatico Larghezza ideale del pneumatico Larghezza massima  del pneumatico
5,0 Pollici 155 mm 165 o 175 mm 185 mm
5,5 Pollici 165 mm 175 o 185 mm 195 mm
6,0 Pollici 175 mm 185 o 195 mm 205 mm
6,5 Pollici 185 mm 195 o 205 mm 215 mm
7,0 Pollici 195 mm 205 o 215 mm 225 mm
7,5 Pollici 205 mm 215 o 225 mm 235 mm
8,0 Pollici 215 mm 225 o 235 mm 245 mm
8,5 Pollici 225 mm 235 o 245 mm 255 mm
9,0 Pollici 235 mm 245 o 255 mm 265 mm
9,5 Pollici 245 mm 255 o 265 mm 275 mm
10,0 Pollici 255 mm 265 o 275 mm 285 mm
10,5 Pollici 265 mm 275 o 285 mm 295 mm
11,0 Pollici 275 mm 285 o 295 mm 305 mm
11,5 Pollici 285 mm 295 o 305 mm 315 mm
12,0 Pollici 295 mm 305 o 315 mm 325 mm
12,5 Pollici 305 mm 315 o 325 mm 335 mm

 

Offset o et del cerchio.

Alla larghezza del cerchio si riferisce il suo offset (dall’inglese), detto anche ET (dal tedesco: Einpress Tiefe). Non è altro che la distanza della superficie di montaggio dal centro geometrico del cerchio (mezzeria) espressa in millimetri. Quando il valore ET diminuisce i cerchi in lega sporgono verso l’esterno. L’aumento di ET comporta invece l’ubicazione della ruota più verso l’interno  del passaruota. Un effetto del tutto simile, ma senza la sostituzione del cerchio, è quella d'interporre un distanziale (generalmente una piastra o vari spessori), in modo da ridurre l'offset totale del gruppo cerchio+distanziale di una misura pari proprio allo spessore del distanziale stesso.

Distanziali.

Questo effetto si ottiene aumentando la carreggiata tra le ruote con l’impiego di distanziali. L'effetto estetico della vettura ottiene nuove proporzioni, il veicolo sembra più compatto, grintoso, l’applicazione dei distanziali è a volte necessaria quando si montano freni maggiorati.  Aiuta anche quando montiamo i cerchi con l’offset troppo alto (profondo). In ambedue i casi il montaggio dei distanziali elimina il conflitto tra i cerchi e il sistema di frenatura (serraggi, dischi) ed elementi della sospensione del veicolo. Il metodo più semplice e anche più efficace è misurare la distanza tra il bordo del passaruota e il pneumatico. Questo ci da’ un’idea sullo spostamento massimo e scorrevole del pneumatico dal mozzo e quindi la distanza massima. Una raccomandazione, prestare molta attenzione ed assicurarsi di avere un'abbondante tenuta di filettatura sul mozzo. 

M12x1.25 = almeno 8 giri = circa 10 mm di filetto

M12x1.50 = giri 6.5 giri = circa 10 mm di filetto

M12x1.75 = giri 6.5 giri = circa 12 mm di filetto

M14x1.25 = giri 9 giri = circa 12 mm di filetto

M14x1.50 = giri 7.5 giri = circa 11 mm di filetto

Attenzione ! Per il codice della strada (omologazione ingombri veicolo) i distanziali non sono ammessi e potreste essere passibili di ritiro libretto di circolazione con annessa revisione.

Produttori Cerchi.