Cadillac Eldorado 1964

Nel 1964 il modello fu oggetto di un lieve restyling. Fu il 17º anno consecutivo per le pinne posteriori tipiche delle Cadillac di quegli anni, con un nuovo disegno più fine ed affilato che ne portò avanti la tradizione. Le prestazioni del motore più grande migliorarono. L’equipaggiamento restò immutato. Per la prima volta nell’industria automobilistica, venne introdotto il Comfort Control, cioè un sistema completamente automatico di riscaldamento e di aria condizionata che era controllato da un termostato posizionato sul cruscotto. La versione cabriolet non era più disponibile. La cilindrata del motore fu aumentata a 7 L, con 340 CV di potenza erogata. Nell’ultimo anno di produzione vennero venduti 35.079 esemplari, il numero più piccolo dal 1946, che coincideva, tra l’altro, con la quarta parte delle vendite record del 1956. Anche questa generazione del modello fu costruita sul pianale C della General Motors. I cambi disponibili furono due, l’Hydra-Matic automatico a quattro velocità ed il TH-400 automatico a tre velocità.