Cadillac Eldorado Convertible 1976

Nel corso dell'anno 1976, la produzione delle altre vetture decappottabili americane era ormai terminata, e anche la General Motors pubblicizzò ampiamente l'imminente uscita dal listino ufficiale della casa della Cadillac Eldorado decappottabile, che in effetti era l'ultima vettura contraddistinta da tale particolarità tecnica di questo genere ad essere prodotta negli USA. Ciò diede l'avvio a fenomeni di carattere speculativo, e molte di queste vetture furono acquistate con l'intento di realizzare un investimento il cui valore, secondo gli acquirenti, si sarebbe sicuramente rivalutato nel corso degli anni successivi. In seguito però fu proprio la stessa General Motors a reintrodurre il modello nella gamma delle sue vetture scoperte, causando il nascere di una diatriba, che ebbe successivamente anche risvolti di natura legale, tra la casa automobilistica ed i suoi clienti, poiché essi, sentendosi buggerati dalla casa automobilistica, promossero nei confronti della stessa una causa legale, che tuttavia persero.