Ford Mustang Boss 302 (1969-1970)

Il Boss 302 Mustang è stato progettato da Larry Shinoda ex dipendente della GM. Il nome "Boss" è avvenuto quando a Shinoda è stato chiesto per quale progetto ha lavorato, egli rispose " l'auto del boss " perché il progetto era un segreto. Anche Shinoda lo aveva chiamato "il Boss" come omaggio al nuovo presidente di Ford Semon "Bunkie" Knudson che aveva portato Shinoda in GM. Sebbene l' opzione di Drag Pack di Ford con un radiatore ad olio speciale non fosse oquipaggiato sulla Boss 302 ma bensì sulla 429, questa opzione è riconoscibile quando viene aperto il cofano, rivelando il radiatore d'olio montato verticalmente davanti al radiatore principale e fu spesso incluso con il rapporto all' asse posteriore da 4.30: 1. Ford aveva anche un'opzione sia per Boss 302 e 429, gli interni deluxe piuttosto che interni standard. 

Ford Mustang Boss 302 (1969)

Ford Mustang Boss 302 (1970)

Ford Mustang Boss 429 (1969)

Esternamente le Boss 429 avevano un aspetto piuttosto sobrio rispetto alle Mustang pari classe (Boss 351, Boss 302 e Mach 1) prodotte dalla casa americana. L'unica caratteristica che identificava questa vettura erano le decalcomania Boss 429 applicate dietro alle ruote sui parafanghi anteriori.Per rimarcare che queste vetture erano delle vere special, venne montata una piastra metallica di omologazione NASCAR sulla portiera del conducente sotto la serratura. Questa piastra riportava un codice composto da due lettere, KK da Kar Kraft, più un numero univoco. La prima Boss 429 prodotta aveva il codice KK1201 mentre l'ultima il codice KK2558. In totale verranno realizzate 1.358 Boss 429 nei due anni di produzione della vettura.

Boss 429 modello anno 1969

Nel 1969 furono 859 le Boss 429 prodotte. Erano disponibili in cinque colori: Raven Black, Wimbledon White, Royal Maroon, Candyapple Red e Black Jade. L'airscoop era dello stesso colore della carrozzeria. Gli interni erano disponibili solo in colore nero.

Boss 429 modello anno 1970

Il modello del 1970 poteva essere ordinato nelle colorazioni Grabber Orange, Grabber Green, Calypso Coral e Pastel Blu. Gli interni erano disponibili in bianco o in nero mentre l'airscoop sul cofano era nero, indipendentemente dal colore della carrozzeria. Nel 1970 furono prodotte 499 esemplari di questa vettura. Il calo delle vendite era dovuto agli alti costi della e all'aumento del prezzo del carburante. Questo portò alla decisione di porre fine alla sua produzione.