Pontiac Firebird

La Pontiac Firebird è un'autovettura, della categoria pony, costruita dalla Pontiac, divisione della General Motors, in quattro serie tra il 1967 e il 2002. La Firebird è stata introdotta nello stesso anno della cugina Chevrolet Camaro, con cui condivide la piattaforma. Nel 1967 uscì anche la Mercury Cougar, che condivide la sua piattaforma con un'altra auto della categoria pony, la Ford Mustang. La prima generazione è stata prodotta dal 1967 al 1969, la seconda dal 1970 al 1981, la terza dal 1982 al 1992 e la quarta, nonché ultima, serie dal 1993 al 2002. La prima Firebird venne messa sul mercato nel 1967, cinque mesi dopo la messa in commercio della Chevrolet Camaro. Con quest'ultima condivideva il telaio e alcune sezioni della carrozzeria, come il paraurti anteriore, le portiere e paraurti posteriori. Inizialmente, erano disponibili 5 diversi propulsori a 6 e 8 cilindri:

 

 

Prima Generazione dal 1967 - 1969 :

  • 230 OHC da 165 CV
  • 230 I6 da 215 CV che equipaggiava la versione Sprint
  • 326 V8 Pontiac da 250 CV
  • 326 V8 HO Pontiac da 285 CV
  • 400 V8 da 325 CV derivato dalla Pontiac GTO e dotato di Ram Air.

 

I motori 230 erano gestiti da cambi manuali a tre o quattro marce o automatici a due velocità. I restanti tre utilizzavano gli stessi cambi manuali ma l'automatico era a tre rapporti.

 

Nel 1968, la Firebird è stata lievemente modificata al livello estetico. Al livello meccanico, gli ammortizzatori posteriori sono stati migliorati e la gamma dei motori è stata ritoccata con l'introduzione del propulsore Ram Air II da 340 CV. Gli altri motori hanno ricevuto anche loro diversi potenziamenti.

 

Nel 1969 la vettura venne sottoposta ad un largo restyling che comprendeva maggiormente il design della carrozzeria piuttosto che gli interni. In questo model year venne introdotta per la prima volta la versione Trans-Am, equipaggiata con un propulsore 303 V8 per poter partecipare alle competizioni della SCCA. Erano verniciate di bianco con decalcomanie e strisce da gara blu. Il cofano aveva delle nuove prese d'aria e anteriormente venne posizionato uno spoiler.

 

Durante gli anni di produzione della prima generazione della Firebird, venne anche proposta la versione convertibile della vettura, dotata delle medesime caratteristiche tecniche dei modelli coperti.

Pontiac Firebird 400 (1967)

Pontiac Firebird 400 (1967)

Pontiac Firebird 400 (1968)

Pontiac Firebird Trans Am Ram Air (1969)

Pontiac Firebird 326 Convertibile (1967)

Pontiac Firebird 400 Convertibile (1967)

Pontiac Firebird 326 Convertibile (1967)

Pontiac Firebird Convertibile (1969)

Nel 1970 venne creata la seconda versione della Firebird. Rispetto alla generazione precedente, la vettura aveva una linea più pulita ed aerodinamica. Le sospensioni vennero ricalibrate e fu aggiunta una barra stabilizzatrice per migliorare la manovrabilità. Era disponibile in 4 motori diversi, gestiti o da un cambio manuale Hurst a 4 rapporti o 3 rapporti o, da un cambio automatico-sequenziale a tre rapporti Turbo Hydra-matic, TH350 o Powerglide:

 

Seconda Generazione dal 1970 - 1981 :

  • Chevrolet 250 I6 da 155 cv
  • Pontiac 350 V8 da 255 cv
  • Pontiac 400 V8 da 300 cv
  • Pontiac 455 v8 da 355 cv
  • Pontiac Ram-Air IV da 370 cv (solo Trans-Am)

Prestazioni e caratteristiche Firebird v8 350 1971 : Il motore: Tipo motore: V8 a 90 ° Cilindrata: 5833 cm³ alesaggio corsa: 101,6 x 88,4 mm Potenza: 255 CV a 4800 giri / min Coppia: 583 Nm (59,4 mkg) a 3000 giri / min Cambio: Trasmissione: Automatico a 3 rapporti, Automatico a 2 rapporti, manuale a 3 rapporti e manuale a 4 rapporti Sterzo: cremagliera Freni anteriori: disco Freno posteriore: Tamburo Lunghezza: 4884 mm Larghezza: 1864 mm Altezza: 1280 mm Interasse: 2743 mm Peso: 1700 kg prestazioni: Velocità massima: 210 km / h 0-100 km / h: 6,9 secondi 0-160 km / h: 15,0 secondi 400 metri su e giù: 14.0 secondi Peso / potenza: 4.928 kg / CV Rapporto Potenza / litro: 52,632 CV / litro Il modello Trans-Am era dotato di un maggior numero di prese d'aria per migliorare il raffreddamento delle varie componenti della vettura e di più appendici aerodinamiche per garantire un miglior scarico aerodinamico. Alcuni esemplari furono dotati di un motore Ram-Air V da 350 CV.

Pontiac Firebird Trans Am (1970)

Nel 1973 furono introdotti diversi accorgimenti aerodinamici e il nuovo propulsore Super Duty 455 V8 da 370 CV dotato di albero a camme speciali, pistoni in alluminio e valvole maggiorate. Questo Model Year fu il primo ad essere inoltre decorato con il tipico uccello di fuoco sul cofano motore, che da ora in poi contraddistinguerà tutte le Trans-Am.​

 Pontiac Firebird Trans Am Super Duty (1974)

Pontiac Firebird Trans Am (1977)

Pontiac Trans Am Gold Edition (1978)

Pontiac Firebird Trans Am (1979)