600 Abarth

La Fiat 600 è un'autovettura prodotta dalla casa automobilistica italiana FIAT, costruita dal 1955 al 1969. Viene considerata l'icona del boom economico italiano. La piccola utilitaria Fiat venne presentata il 9 marzo 1955 a Ginevra, nel Palazzo delle Esposizioni. Dotata di 2 portiere (nelle prime versioni prodotte fino al maggio 1964 con portiere incernierate posteriormente) e con una abitabilità discreta per 4 persone, era equipaggiata con un motore di nuova progettazione, il "100", situato in posizione posteriore di 633 cm³, erogante una potenza di 21,5 CV (pari a 15,8 kW) a 4 600 giri al minuto, in grado di spingere l'automobile fino a 95 km/h. Il prezzo di listino era di 590.000 Lire. Questo modello fu anche utilizzato da molti carrozzieri e preparatori per la presentazione di versioni rielaborate in campo estetico e soprattutto meccanico (ad esempio da Giannini). Famosissimi i modelli dell'Abarth con motorizzazioni spinte fino ai 1 000 cm³ che spopolavano sui circuiti di mezza Europa, nella loro classe di appartenenza.