Aston Martin DB24 Drophead Convertible

La DB2/4 è stata una autovettura sportiva Gran turismo prodotta dalla Aston Martin dal 1953 al 1957 in due serie, chiamate Mark I e Mark II. Della DB2/4 furono commercializzate due serie. La prima, prodotta dal 1953 al 1955, fu denominata Mark I, mentre la seconda, costruita dal 1955 al 1957, è conosciuta come Mark II. La DB2/4 sostituì, e fu basata, sulla DB2. Fu disponibile in versione cabriolet e berlinetta 2+2 con portellone posteriore. I cambiamenti, rispetto alla vettura antenata, furono l’installazione di un parabrezza avvolgente, dei paraurti più larghi ed il riposizionamento dei fanali posteriori. Un numero limitato di esemplari furono carrozzati in versione spyder, berlinetta e cabriolet da Bertone per la prima serie e da Touring per la seconda, a seguito della richiesta di clienti privati. Un esemplare del 1953 venne modificato dal carrozziere Alemanno che lo trasformò in una coupé. Il motore venne anche sostituito con un modello 3.0 dotato di tre carburatori Weber.Un ulteriore modello venne realizzato dalla Ghia, il quale assunse il nome di Supersonic Coupé. Nel 1955 tre esemplari del modello vennero preparati per il Rally di Monte Carlo e due per la Mille Miglia, ma la Aston Martin concentrò principalmente gli sforzi e le risorse su un’altra vettura da competizione, la DB3.