Lamborghini LM 002

La Lamborghini LM002 è un'autovettura fuoristrada derivata dal prototipo Lamborghini LMA-002, a sua volta nato dalle ceneri del progetto Lamborghini LM 001 e del precedente Cheetah del 1977 (quest'ultimo era un veicolo costruito per rispettare delle specifiche tecniche dell'esercito statunitense) in seguito fu prodotta dalla Lamborghini dal 1986 al 1993. Per questa ragione viene spesso considerata l'antenata della Hummer, anche se per il livello prestazionale potrebbe essere vista come la discendente. La vettura è stata inserita nella lista delle 50 peggiori automobili di sempre redatta dalla rivista Time, a causa della sua "pessima clientela. Si tratta di un fuoristrada di grandi dimensioni, prodotto in 301 pezzi; visto il successo negli Stati Uniti, gli ultimi 60 pezzi vennero prodotti in versione speciale per quel mercato. Monta il motore della Countach V12 da 5167 cm³ e 450 CV. Aggravati dal peso notevole (2600 kg a vuoto) e dall'elevato CX, i consumi non rappresentano il punto di forza del veicolo. La percorrenza media si attesta intorno ai 5 km con un litro, ma si possono registrare consumi ben maggiori, in funzione di un uso impegnativo o esasperato. La vettura aveva prestazioni da "supercar" con una velocità massima di 210 km/h e una accelerazione da 0 a 100 in 7,8 secondi. Nelle intenzioni della casa era prevista anche la partecipazione alla Parigi-Dakar. Allo scopo, venne prodotto un esemplare opportunamente modificato che, tuttavia, riuscì solo a partecipare a un paio di rally in Grecia ed Egitto, affidata a Sandro Munari, prima di essere ritirata dalle competizioni.

 Produzione : Dal 1986 al 1992 in 328 (fonte incerta) esemplari.

Scheda Tecnica.

MOTORE
Cilindrata  5167 cc
Cilindri e disposizione  12 cilindri a V
Cambio  manuale 5 rapporti 
Trazione  integrale
Potenza Massima  450 cv a 6850 giri/min.
Coppia Massima  500 Nm
  
PRESTAZIONI 
Velocità Massima  210 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h  7.8 secondi
 
DIMENSIONI E PESO
Lunghezza  4900 mm
Larghezza  2000 mm
Altezza  1815 mm
Passo  3000 mm
Peso a vuoto  2600 kg
 
PNEUMATICI
Anteriori  345/60 VR17
Posteriori  345/60 VR17

 

Alcune Curiosità...

Alla guida : La stazza si fa sentire: quasi 5 metri di lunghezza per 2 di altezza e 2,5 tonnellate… Eppure alla guida risulta maneggevole. Inoltre è una vettura a carburatori, con tutte le conseguenze del caso: il motore deve essere lasciato scaldare, va tenuto alto di giri per esprimersi al meglio (oltre 4.000 giri), deve essere controllato frequentemente (soprattutto durante i cambi di stagione) per avere sempre una messa a punto perfetta.

Conti in tasca : I ricambi sono davvero costosi e reperibili solo presso la rete ufficiale Lamborghini. Frizione: 3.500 euro. Centralina: 2.200 euro. Gruppo marmitta posteriore: oltre 2.000 euro. Un treno di gomme (5 pneumatici Pirelli, modello unico al mondo, disponibili SOLO alla Lamborghini): 8.500 euro + IVA.

Peggior difetto : Il consumo! Siamo nell’ordine dei 3 chilometri con 1 litro di benzina con un uso molto moderato. Non appena si desideri aumentare l’andatura del 12 cilindri, si scende facilmente a 1 km/litro.

Il grande pregio : Direi il prestigio e la tecnologia: dopo tutto è stata, negli Anni 80, il fuoristrada più veloce del mondo. Nel suo periodo era un’auto all’avanguardia.

Valore : Un esemplare ben tenuto, in ottime condizioni e con manutenzioni regolari ha un valore compreso tra 120 e 150.000 euro.