Maserati Bora

La Bora è un modello di autovettura Maserati costruita dal 1971 al 1978. Il telaio era un monoscocca in acciaio, con un telaietto ausiliario al retrotreno per sostenere il motore e la trasmissione. Le sospensioni erano indipendenti su tutte le ruote (per la prima volta su una Maserati stradale), con molle a spirale, ammortizzatori telescopici e barre antirollio. L'avanzata idraulica ad alta pressione delle Citroën venne adattata per azionare i freni a disco autoventilanti, il servosterzo, i fari a scomparsa, la colonna dello sterzo orientabile, la frizione monodisco a secco e la pedaliera regolabile. I cerchi (in lega e prodotti dalla Campagnolo) sono da 7,5 × 15”; gli pneumatici Pirelli. Per quanto riguarda il motore, la Maserati decise di montare una versione leggermente migliorata del suo V8 bialbero di 4,7 litri (4719 cm³, alesaggio per corsa 93,9x85 mm), montato longitudinalmente, con un rapporto di compressione di 8,5:1, 4 carburatori Weber 42 DCNF e accensione elettronica Bosch. La potenza era di 310 CV a 6000 giri. Grande attenzione venne data alla riduzione del rumore e delle vibrazioni: il motore e il cambio a 5 marce ZF vennero montati su un telaietto ausiliario attaccato alla scocca con quattro supporti elastici. La carrozzeria fu disegnata da Giorgetto Giugiaro per la Italdesign, e costruita in subappalto dalle Officine Padane di Modena.

MOTORE
Cilindrata  4719 cc
Cilindri e disposizione  8 motore a V
Cambio  manuale 5 rapporti
Trazione  posteriore
Potenza Massima  310 cv
Coppia Massima  462 Nm
  
PRESTAZIONI 
Velocità Massima  262 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h  5.4 secondi
 
DIMENSIONI E PESO
Lunghezza  4330 mm
Larghezza  1770 mm
Altezza  1138 mm
Passo  2600 mm
Peso a vuoto  1400 mm
 
PNEUMATICI
Anteriori  215/70 15
Posteriori   215/70 15