Peugeot 504

La 504 è un'autovettura di classe medio-alta prodotta dalla casa automobilistica francese Peugeot tra il 1968 ed il 2005 (in Europa solo fino al 1983). Introdotte nel 1969, le 504 coupé e cabriolet sono state anch'esse disegnate da Pinifarina, che per queste varianti ha optato per un corpo vettura completamente nuovo, piuttosto che limitarsi ad una versione della 504 a due porte e con padiglione tagliato. Inoltre, il pianale utilizzato, seppur derivato da quello della berlina, era caratterizzato in entrambe le varianti di carrozzeria da un passo accorciato di ben 19 cm (da 2.74 m a 2.55 m). Per quanto riguarda la versione con carrozzeria chiusa, si trattava di una coupé a tre volumi dall'aspetto molto filante ed elegante, con un frontale più sottile ed affilato rispetto a quello visto nella berlina e nelle versioni "giardinette". Ai lati di una calandra tagliata in due da una fila di tre sottili listelli orizzontali ravvicinati, trovavano posto i gruppi ottici quadrangolari sdoppiati. A disegnare le linee del muso era anche e soprattutto il cofano motore con il suo andamento spiovente in avanti. Il parabrezza avvolgente introduceva alla fiancata, dalle linee filanti per l'epoca e gradevoli anche anni dopo la sua uscita di produzione. La parte posteriore dall'ampio lunotto sfoggiava una coda anch'essa leggermente spiovente e caratterizzata dai gruppi ottici a tre elementi verticali. Le stesse caratteristiche si ritrovavano anche nella 504 Cabriolet, con l'ovvia eccezione del tetto, del padiglione e del lunotto, sostituiti da una capote in tela che non toglieva eleganza.
Le 504 Coupé e Cabriolet sono state proposte al loro debutto con un'unica motorizzazione, consistente nel 1.8 ad iniezione meccanica Kugelfischer, della potenza di 97 CV DIN (103 CV SAE), lo stesso montato anche sulla berlina. La trasmissione era affidata unicamente ad un cambio manuale a 4 marce, senza possibilità di optare per un cambio automatico. Un'altra differenza stava anche nel posizionamento della leva del cambio, posizionata sul pavimento.

Peugeot 504 Convertible (1970)