SAAB

La Saab, acronimo di Svenska Aeroplan AktieBolaget (aeroplani svedesi società per azioni) è un gruppo industriale svedese fondato nel 1937 a Trollhättan. La Saab Automobile era originariamente una divisione del gruppo, ma è stata acquistata dalla General Motors nel 1990. L'azienda è stata fondata nel 1937 a Trollhättan con il nome di Svenska Aeroplan AB (aktiebolag) (SAAB) (ossia "Compagnia Svedese Aeroplani SpA"), in seguito alla fusione tra Svenska Aero e ASJA. Il quartier generale è stato stabilito a Linköping. Nel 1950 sono cambiati i caratteri del nome "SAAB", che è diventato "Saab". Originariamente specializzata nella produzione di aeroplani, l'azienda ha cercato negli anni quaranta di ampliare il suo ramo d'affari. Nel 1949 è entrata in commercio la Saab 92, un'automobile basata sul prototipo UrSaab. La prima Saab definibile come "di serie", la "92", compare nel 1949. Nel marzo del 1954 esce dagli stabilimenti di Tröllhattan la decimillesima Saab. Il primo sostanziale mutamento rispetto alla versione originaria viene effettuato nel 1955, quando la "92 B" è sostituita dalla "93". Contemporaneamente viene presentata la "95", versione station della "93". Il numero di Saab costruite ha intanto raggiunto alla fine del 1965 la cifra di 250000 unità. Nel 1966 iniziano i collaudi su strada della nuova vettura, presentata ufficialmente nel 1968 sotto la denominazione di Saab "99". La nuova Saab rimane immutata per circa tre anni, fino a quando, nel 1970, la "900" diventa anche turbo e nel 1983, come anteprima assoluta, la nuova "900 Turbo 16 S" carrozza un motore a 16 valvole. Modelli di successo risultano poi la "900 convertibile" e la "9000" (inizialmente a due volumi, poi anche a tre, con la sigla CD) del 1986.